slide
Scopri

Welcome!

Do you MiiChicas with us?

Galateo del viaggio in macchina

Lo sguardo di ogni uomo quando la sua donna guida

Vi siete mai chiesti quale sia  il mezzo più comodo per viaggiare?

Sicuramente l’automobile, in quanto offre di svincolarsi da noiosi orari obbligatori, tappe prestabilite, fastidiosi scioperi, e permette di fermarsi in qualsiasi momento. In auto occorre però mantenere un certo stile, perciò, oltre ad avere un galateo del matrimonio o della tavola, esiste un bon ton del mondo a 4 ruote.

Com’è possibile? Vediamo di accennare qualche consiglio.

Prima di tutto il proprietario dovrà effettuare un controllo generico del mezzo e dei documenti, per evitare spiacevoli inconvenienti. Un blitz a sorpresa delle forze dell’ordine non è sicuramente gradito a nessuno. Lo stesso dovranno fare i compagni d’avventura con le loro carte personali.

Il posto d’onore, ovvero quello vicino al guidatore, andrebbe alla persona di maggior cura, sappiate però che, aimé, è il luogo più rischioso in caso di sciagura… È preferibile che la donna si sieda davanti. Nella circostanza che sia impossibilitata o non voglia farlo può trovare collocazione dietro a patto che non scorra per far posto all’uomo: sarà quest’ultimo a fare il giro.
Che sia chiaro: non si parte fino a quando le signore non sono a posto.

I finestrini, condizionatore e volume radio, non si azionano senza essersi consultati, così come non si fuma nell’abitacolo: fermatevi in un’aria di sosta.
Se avete l’abitudine di rosicchiare uno snack fate attenzione alle briciole e involucri e non gettate nulla dal finestrino, oltre ad essere un gesto di grande inciviltà, stando al nuovo codice della strada sarete sanzionati con multe fino a mille euro.

Ultimo avviso per le donne: lo spazio riservato per sistemare i bagagli deve poter essere usufruito da tutti, quindi non affannatevi in inutili preparativi ma cercate di portare l’indispensabile. Il rispetto di semplici regole renderà piacevole il tragitto.
Infine godetevi il viaggio!

 

 

Immagine di copertina via Bezzicante.com